Pasta rustica con porcini e pomodori secchi

Porcini e pomodori secchi. Il colore della terra e del sole al tramonto mentre si tuffa nel mare, colorando di rosso una distesa d’acqua che pare infinita.
Un piatto per accogliere l’autunno senza voler ancora rinunciare ai profumi dell’estate. Il gusto dei porcini secchi (ma sono perfetti anche quelli freschi appena raccolti) si sposa con quello intenso dei pomodori seccati dal sole cocente di agosto. Una manciata di profumo di timo e una buona pasta, magari aromatizzata, basta poco altro per renderlo perfetto. E per completare un bel bicchiere di vino rosso è l’ideale. Vino che puoi usare anche per aromatizzare la pasta.
Una ricetta facile e veloce, ma gustosa e sana. I funghi, oltre ad essere un ingrediente prelibato tipico della nostra tradizione culinaria, capace di nutrire anche i nostri sensi, sono un alimento ricco di nutrienti. I funghi freschi o essiccati hanno le caratteristiche nutrizionali migliori. I funghi secchi devono essere reidratati in acqua prima di essere utilizzati nelle preparazioni culinarie desiderate. Quelli freschi contengono acqua fino al 90% del loro peso e hanno, quindi, un apporto calorico modesto, sono però una buona fonte di sali minerali: potassio, rame, selenio e fosforo, elementi indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo.

  • (3.8 /5)
  • (4 Valutazione)

Istruzioni

  • 1. Metti a bagno i porcini in acqua per una decina di minuti, strizzala e filtra il liquido rimasto.
  • 2. Taglia a listarelle i pomodori secchi.
  • 3. Fai tostare leggermente i pinoli in un tegame asciutto a fuoco medio rigirando spesso.
  • 4. In una pentola metti 3/4 il liquido dei funghi e allunga con acqua fino a raggiungere la quantità necessaria alla cottura della pasta, sala e porta a ebollizione. Tieni da parte il liquido rimasto.
  • 5. In un tegame fai scaldare uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato in olio EVO. Quando sarà leggermente dorato rimuovilo.
  • 6. Aggiungi i funghi e i pomodori, fai scaldare e sfuma con il liquido dei funghi rimasto.
  • 7. Quando i pomodori si saranno ammorbiditi aggiungi i pinoli e il timo, insaporisci per 1-2 minuti poi spegni e tieni da parte.
  • 8. Scola la pasta cotta per metà e termina la cottura in padella con l’intingolo di funghi, aggiungendo l’acqua di cottura poco per volta.

Condividi

About Chef

Valentina Masullo

Blogger a mezzo servizio. Ha un impiego di copertura, un'anima geek e una moltitudine di passioni creative. Cucina, fotografa e racconta storie di cibo buono, sentimenti e buone sensazioni.

Sito web: