Come funziona il Metabolismo

Condividi

Attraverso opportune metodiche, presso laboratori specializzati, è possibile osservare  come tuti gli organismi, e quindi anche le piante, interagiscano l’una con l’altra. Gli effetti possono essere sempre diversi, influenzati anche talvolta dall’ambiente esterno.

Questo tipo di azione prende il nome di allelopatia ed è divenuto oggetto di studio per la metabolomica, ovvero quella branca della Biologia che si occupa del contenuto dei metaboliti presenti in una determinata specie, ma anche di capire come essi possano variare in funzione di fattori esterni.

Per avere le idee più chiare è necessario approfondire meglio il concetto di metabolita. Il metabolita è rappresentato da una molecola, o una sostanza ottenuta in seguito ad un processo in cui le riserve accumulate sono utilizzate per la produzione di energia, utilizzata per compiere determinate attività. In seguito a tali reazioni abbiamo appunto i metaboliti. Nel caso di organismi come le piante o l’uomo, essi assolvono ad un ruolo fondamentale per la vita di tutti giorni. Il nostro corpo è caratterizzato dalla suddivisione in diversi compartimenti. Ciascun compartimento, sebben delimitato da una membrana che ne assicura il confinamento con l’ambiente esterno, risulta perfettamente interconnesso con gli altri distretti limitrofi, oltre che con il sistema centrale, il quale ne regola l’attività.
Le riserve da cui la maggior parte dell’energia viene utilizzata sono rappresentate sicuramente dai carboidrati, dai lipidi e dalle proteine. Ciascuno di essi contribuisce da supporto per l’organismo. I carboidrati rappresentano una fonte di energia prontamente disponibile, le proteine sono i mattoni costituenti il nostro organismo, i lipidi sono fonte di energie e di vitamine. Perché i macronutrienti, così vengono definiti, possano essere utilizzati al meglio, occorre la presenza di altri nutrienti, i micronutrienti, presenti nelle verdure e nella frutta. Appartengono ai micronutrienti le vitamine, i sali minerali, ed altre composti con importantissime qualità.

Lo scopo del nostro metabolismo è di trasformare il composto originale in un metabolita inattivo, più polare della molecola originale e di peso molecolare inferiore. Ecco perché mangiare frutta e verdura è importante per il nostro metabolismo, la nostra dieta e la nostra salute.

L’equilibrio giusto di una dieta parte da qui, conoscendo il ruolo importantissimo che ciascun nutriente svolge all’interno dell’organismo umano.

Il nostro organismo è complesso, e il miglior metodo per nutrirlo correttamente è variare tipi di alimenti e condimenti, e ingerire le giuste porzioni di tutto, frutta e verdura comprese.

Condividi

, , ,

Comments are closed.